Arte, fotografia

Premio Arte e fotografia

P r e m i o P a o l a O c c h i 2 0 1 4,  scadenza 20 aprile 2014
premio nazionale di pittura, III E d i z i o n e
C e c i t à
“Se puoi vedere guarda, se puoi guardare osserva”.
José Saramago
dal libro ‘Cecità’
Questa è la frase che introduce ‘Cecità’, libro di José Saramago. Un romanzo drammatico che parla dell’indifferenza umana e di come la società contemporanea sia diventata cieca, perdendo il senso profondo della solidarietà tra le persone.
C’è un punto nella storia di azzeramento delle condizioni sociali precedenti, una crisi in cui sorge la possibilità di una nuova organizzazione più etica e paritaria. Ma per Saramago l’epidemia di cecità collettiva ha conseguenze atroci e terrificanti.
“Secondo me non siamo diventati ciechi, secondo me lo siamo, Ciechi che vedono, Ciechi che, pur vedendo, non vedono”.
La riflessione e visione che proponiamo a partire da questa opera di grande spessore e profonda indagine di molte attuali strutture e condizioni sociali, vuole stimolare una sosta in quello stato di azzeramento per superarlo, un viaggio immaginativo sospeso in un vuoto dove tutto diventa possibile. Riaprire gli occhi vedere, guardare e osservare, avere il coraggio di colorare o sporcare la realtà con la propria soggettività.
Paola Occhi era mia madre, morta di cancro nel 2010 a causa dall’amianto, una problematica verso cui esiste attualmente una profonda Cecità. Per non parlare di come viene affrontata la malattia a livello terapeutico e di tutte le conseguenze che questo comporta. Mia madre, maestra di scuola elementare e di vita, però ha sempre lottato per trasmettere il rispetto e la salvaguardia dell’ambiente, è stata un esempio ed
ha lasciato un segno. E a lei che vanno dedicate queste Opere, lei che anche quando stavo naufragando nell’oceano della Cecità, ha continuato a guardare la vita e le persone con bellezza, amore, rispetto e profonda solidarietà, fino all’ultimo dei suoi giorni, ed è per questo che vogliamo continuare a far vivere la sua memoria e l’etica fuori dal comune con cui a colorato la sua realtà.
‘Se puoi vedere, guarda. Se puoi guardare, osserva’ .
Elisa Mucchi

Il III° Premio Nazionale di Pittura ‘P. Occhi’ 2014 vuole concentrare la sua attenzione su questo tema:
Cecità, e chiede agli artisti partecipanti di interpretare questo concetto tramite fotografia e pittura, consapevoli di come anche essi stessi siano un esempio nell’esprimere i propri pensieri tramite l’arte.

Scarica il regolamento

Annunci