fantascienza

Andromeda in omaggio

Andromeda e Letterelettriche invitano tutti a rimanere a casa. Uscite solo in caso di reale necessità e fatelo prestando attenzione, prendendo tutte le precauzioni necessarie, seguendo le indicazioni fornite dal ministero della salute.

Seguendo l’esempio di altre case editrici abbiamo deciso di regalare a tutti una copia della nostra rivista di fantascienza. Speriamo possa tenervi compagnia durante questi giorni trascorsi in casa.

Il primo numero di Lost Tales Andromeda è disponibile GRATUITAMENTE fino al 31 Marzo sul sito dell’editore Letterelettriche.

Clicca QUI per scaricarlo dal sito dell’editore

Di seguito i contenuti del primo numero di Lost Tales Andromeda. Copertina realizzata da Giuseppe Festino al quale abbiamo dedicato una ricca intervista realizzata da Gianpiero Mattanza all’interno della rivista.

I contenuti di questo numero:

  • Intervista a Giovanni Mongini e Mario Luca Moretti a cura di Stefano Rizzo
  • Speciale P.K.Dick –  La svastica sul Sole – L’uomo nell’alto castello – A cura di Umberto Rossi
  • Quando gli androidi parlavano italiano di Luca Leone
  • Speciale Kaiju – a cura di Omar Serafini (contiene i due articoli precedentemente pubblicati nei primi due numeri della rivista più un articolo inedito)
  • I Classici della Fantascienza – Dangerous Visions – A cura di Antonio Ippolito
  • Intervista a Michael Moorcock – A cura di Nicola Parisi (Traduzione di Annarita Guarnieri)
  • La fantascienza degli anni ’60 e il rinnovamento culturale –  a cura di Andrea Mina, Federico Ascoli e  Daniele Savant-Aira (Intero saggio, nei primi due numeri della rivista erano state pubblicate soltanto le prime due parti)
  • Acrilici e astronavi intervista a Giuseppe Festino – a Cura di Gianpiero Mattanza
  • Le invasioni silenziose di John Wyndham – A cura di Nicola Parisi

Racconti:

  • Un risveglio movimentato di Annarita Guarnieri
  • Brivido felino di Ezio Amadini
  • Soppressata alla milanese di Francesco Nucera
  • Dimentica e ricomincia di Linda De Santi
  • Perché nulla vada perduto di Davide Camparsi (Racconto vincitore del Premio Rill)
  • Pistacchio amaro di Giulia Abbate
  • Francesco è scomparso di Pierfrancesco Prosperi

Tutti i racconti sono illustrati da Gino Carosini

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.