conferenza, libri

Italia sovrana

“È ora che nasca uno Stato sovrano che difenda gli italiani contro lo strapotere dell’Unione Europea, il ricatto dei mercati e il globalismo che cancella l’identità dei popoli”.

Lo ha dichiarato su Fb il prof. Paolo Becchi, ordinario di Filosofia del Diritto all’Università di Genova, annunciando l’uscita del suo ultimo libro “Italia Sovrana” editore Sperling & Kupfer che sarà presentato anche a Genova.

“Sovranismo” è la parola oggi più diffusa in campo politico, la risposta al fallimento dell’Unione europea, che in sostanza ha privato gli Stati della loro sovranità per sottometterli ai diktat dei mercati.

Ma che cosa significa essere sovranisti? Il prof. Becchi, che è stato fra i primi a sostenere e diffondere quest’idea, delinea in pagine rapide e sferzanti la strategia e le basi ideologiche di un nuovo progetto politico che contrappone la libertà e l’identità delle nazioni all’asservimento politico ed economico imposto da Bruxelles.

“La globalizzazione ha tentato di farci sentire cittadini del mondo, ma ci siamo trovati semplicemente privi di Patria. Ha predicato l’allargamento della democrazia e ci ha reso schiavi dell’eurocrazia.

Ha costruito per noi l’economia dei desideri, distruggendo la possibilità di soddisfare i bisogni veri: il lavoro, la salute, la sicurezza, l’istruzione.

È ora di cambiare. L’Italia deve ritrovare le proprie radici e le proprie tradizioni, in un’unità non astratta, ma che valorizzi le comunità territoriali. Deve ricominciare a pensare in grande per tornare a essere grande”.

L’ultima opera del prof. Becchi è un pamphlet lucido e corrosivo contro i vecchi partiti e i governi che hanno sacrificato gli interessi dei cittadini ai vincoli europei. Un appello appassionato alle nuove forze politiche, perché si impegnino in una rivoluzione che restituisca agli italiani la voglia di essere una nazione.

Il prof. Becchi presenterà il suo Libro a Modena, presso il Circolo “La Terra dei Padri”, il giorno 6 Aprile 2019, alle ore 17,30.

Annunci

Un pensiero riguardo “Italia sovrana”

  1. In occasione delle festività della Pasqua, abbiamo iniziato una nuova campagna per gli abbonamenti e raccolta fondi per sostenere e mantenere in vita il nostro sito “Controinformazione.info”, una voce libera sul web che riporta e diffonde molte delle notizie e opinioni non conformi con il “Pensiero Unico” dominante.
    Con l’occasione ci sentiamo in dovere di ringraziare quanti hanno già accolto il nostro appello e che non abbiamo avuto la possibilità di contattare individualmente per manifestare il nostro gradimento.
    Invitiamo i nostri lettori (chi ne ha la possibilità) a dare il loro contributo sottoscrivendo un abbonamento e segnalando a qualche amico il nostro sito web, per diffondere le nostre tematiche e le nostre tesi.
    L’Abbonamento ordinario corrisponde a euro 25,00, quello sostenitore a euro 50,00. A quest’ultimo corrisponde l’invio di una copia omaggio di un libro della collezione Arianna Editrice e similari (segnalando il proprio indirizzo).
    Segnaleremo agli abbonati tutte le iniziative di cui siamo partecipi attraverso conferenze e incontri con autori di testi che riguardano gli argomenti da noi trattati nel sito.
    Come abbiamo già scritto, la raccolta fondi serve a fornirci un minimo di mezzi per affrontare le tante spese e i tanti impegni che corrispondono al lavoro di controinformazione.

    Per l’invio dei fondi per sostegno o abbonamento, ricordiamo di seguito i nostri riferimenti bancari e postali:

    È possibile inviare un’offerta tramite bonifico bancario : IBAN IT 52A0538712900000000794517 presso BPER, Sede di Modena, intestato a Luciano Lago.
    In alternativa presso Banco Posta: IT 07P0760112900001029285531

    GRAZIE!

    Luciano Lago

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.