libri

Presentazioni librarie all’IBS

Presentazioni librarie

  • 5 Giovedì, ore 17.30: Gian Pietro Testa presenta Il rocchetto di Ruhmkorff
    Dialoga con l’autore Fabrizio Fiocchi
    6 Venerdì, ore 18.00: Marco Gulinelli presenta La perizia
    Ne parla con l’autore Roberto Pazzi
    7 Sabato, ore 18.00: Dario Franceschini presenta il suo nuovo romanzo Mestieri immateriali di Sebastiano Delgado
    Intervengono con l’autore Anna Quarzi e Diego Marani. Letture di Alberto Rossatti

  • Ferrara – Ibs.it boohshop – Palazzo di San Crispino – Piazza Trento Trieste
  • http://www.ibs.it/libreria/ferrara/fe.html
  • Orari: vedi programma
  • Ingresso: gratuito
Annunci
libri

La buona educazione

giovedì 5 dicembre ore 17 – TESTO E CONTESTO LIBRI PREZIOSI IN ARIOSTEA

Lina Bolzoni – I PIACERI DELLA LETTURA FRA MEDIOEVO E RINASCIMENTO

Testo e Contesto La tradizione umanistica e aristocratica puntava al controllo delle passioni, alla costruzione di un comportamento virtuoso affidato alla libera scelta, all’educazione e all’autoeducazione: “Li buoni esempli – scrive Machiavelli – nascono dalla buona educazione, la buona educazione dalle buone leggi, e le buone leggi da quelli tumulti che molti inconsideratamente dannano.” L’incontro con gli antichi, attraverso la lettura, è per Machiavelli come per altri autori umanisti, una sorta di “classicismo politico”, in cui si cerca di recuperare il sapere pratico degli antichi, con un’operazione che viene accostata a quella dei primi antiquari, che chiedono agli oggetti di restituire dal vivo un mondo che si è perduto e dimenticato.
A cura dell’Associazione Amici della Biblioteca Ariostea

filosofia, libri

Granelli di pensiero

A pochi mesi dalla conclusione della ottava edizione del Festival Filosofi lungo l’Oglio, che ha ospitato esponenti eminenti del pensiero contemporaneo, registrando un’affluenza sorprendente di pubblico – meglio di Amici pensanti – si terrà mercoledì 4 dicembre, alle ore 20.45, nella Sala Belvedere della Rocca S. Giorgio di Orzinuovi (Bs), la presentazione delle ultime quattro pubblicazioni della Collana «Granelli», che raccoglie interventi scelti dei relatori succedutisi nel corso della VIII edizione del Festival incentrata su Noi e gli altri. Questi i titoli: P. Coda, Se Dio è un «Noi», e noi?; F. Rigotti, Gli altri. Inferno o paradiso?, S. Semplici, I diritti umani. Un baluardo della diversità o il diritto del più forte?; V. Codeluppi, Vivere nell’era dello schermo. I volumi, a cura di Francesca Nodari, sono editi da Massetti Rodella Editori.
Ospite d’eccezione sarà il Prof. Vanni Codeluppi, ordinario di Sociologia dei consumi e Comunicazione pubblicitaria alla Facoltà di Scienze della Comunicazione e dell’Economia presso l’Università di Modena e Reggio Emilia. Interverranno, inoltre, Ilario Bertoletti, direttore editoriale Morcelliana e La Scuola; Tonino Zana, inviato speciale del Giornale di Brescia, l’editore Eugenio Massetti e Francesca Nodari, direttore scientifico del Festival.
«Com’è tradizione, ci apprestiamo a presentare i contributi preziosi dei nostri relatori – ha dichiarato Francesca Nodari – raccolti in agevoli instant-books, ove alla freschezza del testo si coniuga la profondità dei contenuti. È pertanto con l’emozione e l’entusiasmo di sempre che ci prepariamo a con-dividere con gli illustri ospiti e con il nostro caloroso pubblico un momento che segna un traguardo scientifico importante e che insieme vuole costituire un evento di incontro e di dialogo fecondo».

Nel corso della serata verrà annunciata la parola chiave della nona edizione del Festival Filosofi lungo l’Oglio.
SCARICA L’INVITO

CHI È VANNI CODELUPPI

Vanni Codeluppi è professore di Sociologia dei consumi e Comunicazione pubblicitaria alla Facoltà di Scienze della Comunicazione e dell’Economia presso l’Università di Modena e Reggio Emilia. Ha insegnato anche presso le Università di Urbino, Palermo e IULM di Milano. È stato docente dal 1990 presso il «Master in Comunicazione d’Azienda» dell’UPA e dell’Università Cà Foscari di Venezia. Ha creato e diretto per molti anni all’Università IULM di Milano il «Master in Management del Made in Italy. Consumi e comunicazione della moda, del design e del lusso». Si è occupato di sociologia dei consumi, con particolare riferimento alle strategie di comunicazione pubblicitaria, all’economia del branding e alle forme d’identità nell’epoca del capitalismo biopolitico.
Tra i suoi libri ricordiamo: Consumo e comunicazione. Merci, messaggi e pubblicità nelle società contemporanee, Franco Angeli, Milano 1989; Lo spettacolo della merce. I luoghi del consumo dai passages a Disney World, Bompiani, Milano 2000; Che cos’è la pubblicità?, Carocci, Roma 2001; Il potere del consumo. Viaggio nei processi di mercificazione della società, Bollati Boringhieri, Torino 2003; Manuale di Sociologia dei consumi, Carocci, Roma 2005; La vetrinizzazione sociale. Il processo di spettacolarizzazione degli individui e della società, Bollati Boringhieri, Torino 2007; Dalla corte alla strada. Natura ed evoluzione sociale della moda, Roma, Carocci, Roma 2007; Il biocapitalismo. Verso lo sfruttamento integrale di corpi, cervelli ed emozioni, Bollati Boringhieri, Torino, 2008; Tutti divi. Vivere in vetrina, Laterza, Roma-Bari 2009; Dalla produzione al consumo. Processi di cambiamento delle società contemporanee, Franco Angeli, Milano 2010; Persuasi e felici? Come interpretare i messaggi della pubblicità, Carocci, Roma 2010; Il ritorno del medium. Teorie e strumenti della comunicazione, Franco Angeli, Milano 2011; Stanno uccidendo la tv, Bollati Boringhieri, Torino 2011; Il potere della marca. Disney. McDonald’s, Nike e le altre. Nuova edizione, Bollati Boringhieri, Torino 2001; nuova ed. Bollati Boringhieri, Torino 2012; Ipermondo. Dieci chiavi per capire il presente, Laterza, Roma-Bari 2012; L’era dello schermo. Convivere con l’invadenza mediatica, Franco Angeli, Milano 2013. Traduzioni dei suoi saggi sono uscite in Francia, Spagna, Inghilterra e Giappone.

concorsi

Premio Gaber, 5° edizione

Con la presente Vi informiamo che è stato pubblicato sul sito www.premiogaber.it il Regolamento definitivo relativo alla nuova Edizione dell’iniziativa in oggetto.
All’interno troverete tutti gli aggiornamenti oltre all’ufficializzazione della prestigiosa partnership con UNICEF, grazie alla quale nasce un nuovo e peculiare Premio a loro dedicato.

Vi ricordiamo che il “Premio Gaber” è diretto a tutti gli Istituti di Istruzione e gli Organismi Culturali del territorio italiano ed europeo che operino azioni educative verso i giovani attraverso le forme artistiche del Teatro e del Cinema e vede per l’anno in corso un Montepremi finale di Euro 13.000,00 oltre ad una Rete di supporto nata specificatamente per sostenere sotto varie forme tali soggetti.

Inoltre, per questa edizione il “Premio Gaber” raddoppia e festeggia in Versilia il suo 5° compleanno!

 

Ad accoglier i partecipanti non sarà più la sola tradizionale sede di Arcidosso, ma tutto il territorio della Versilia. Sarà infatti la seconda casa di Giorgio Gaber, dopo la natia Milano, che proprio a Maggio aprirà le tradizionali manifestazioni a lui dedicate proprio con la Quinta Edizione del “Premio Giorgio Gaber per le Nuove Generazioni“.

 

Ci teniamo a ringraziare tutte le centinaia di soggetti scolastici o privati che hanno operato congiuntamente nel corso degli anni e che hanno trasformato il “Premio Gaber” nella più importante manifestazione socio-pedagogica che ci sia oggi nel nostro Paese e attiva uniformemente in tutte le Regioni italiane e in 7 Paesi europei.
Gli attuali sviluppi in atto con il MIUR e altri organi amministrativi italiani potranno garantire forti ricadute progettuali su tutti e dare ulteriore sviluppo al progetto che vorremo condividere sempre con un numero maggiore di soggetti.

Vi prego, quindi, di divulgare la notizia attraverso i vostri canali ed il vostro sito internet e per tale motivo invio in allegato l’Informativa dell’Edizione 2014.
Per maggiori informazioni sul progetto e per seguire gli aggiornamenti è possibile visitare il sito relativo: www.premiogaber.it.
Ringraziando per la cortese collaborazione, porgo cordiali saluti.
Valentina Bronzi
(Teatro Stabile di Grosseto)
Via Sauro 61/63
58100 – Grosseto
Tel. 0564 496997
Fax 0564 1790146
Mobile 327 7412963
conferenza

Spiritualità indiana

lunedì 2 dicembre ore 17 – APPROFONDIMENTI

Pietro Fallica – I TESTI CLASSICI DELLA SPIRITUALITÀ INDIANA

Swami Sivananda Vita, opere e insegnamento di Swami Sivananda
Introduce e coordina Marcello Girone Daloli
Una panoramica della vita, dell’insegnamento e dello Yoga di Sintesi del grande yogi di Rishikesh, Sri Swami Sivananda, passando e sfogliando alcune delle sue opere principali: Kundalini Yoga, Raja Yoga, Karma Yoga, Bhakti Yoga e Jnana Yoga. Il Kundalini Yoga si occupa della Divina Energia Cosmica (Kundalini Shakti) celata nell’uomo, dei sei centri d’energia spirituale (chakra), del risveglio della dormiente Kundalini e della sua ascesa e unione con il Signore, nel loto dai mille petali (sahasrara) nella testa. Gli incontri, pur mantenendo un minimo aspetto didattico, intendono stimolare lo spirito di ricerca, privilegiando un approccio informale di condivisione e raccoglimento.
Pietro Fallica, laureato presso l’Istituto Orientale della Sapienza di Roma, vive e lavora ad Assisi. Ha trascorso anni di studio e ricerca spirituale in India e da oltre trent’anni, con le Edizioni Vidyananda, traduce e pubblica testi della più pura tradizione spirituale indiana.