poesia

Intervista a Maria Grazia Lupetti

NATA  E VIVE A PARMA, SPOSATA CON UN FIGLIO. INSEGNANTE DI SCUOLA ELEMENTARE.

CI PARLA DELLA POESIA?

Mi piace da sempre, faccio laboratorio di poesia da anni, scrivevo ai tempi dell’adolescenza. Ho partecipato a vari concorsi anche nazionali con ottimi risultati.
Per me, la poesia significa, guardare un tramonto e vedere i colori, cogliere sensazioni, andare oltre al semplice fenomeno fisico e cogliere la bellezza di quanto ci circonda. Le mie poesie riguardano la natura, che ora posso permettermi di osservare con calma per cogliere l’essenza. Un’ immagine, un fiore, una luce particolare e mi vengono di getto versi che annoto su fogli qualunque e poi sistemo con calma.
Mi piace definirli quadri di parole e uso un linguaggio semplice, perché mi piace che sia comprensibile a tutti. Ultimamente ho cominciato a scrivere anche delle mie sensazioni e per me è un grosso passo avanti, un’apertura verso il mondo.
I poeti che mi piacciono, Neruda, e tanti altri.

UNA TUA POESIA, E SIGNIFICATO?

VIVA AD OGNI COSTO

QUELLA VIOLA CHE SPUNTA
DA UNA CREPA DEL MURO
SI è FATTA STRADA NEL
CUORE DELLA TERRA
ALLA RICERCA DELLA LUCE;
TENACE, HA EVITATO GLI
OSTACOLI DELL’UOMO,
è SOPRAVVISSUTA
ASSORBENDO OGNI GOCCIA
DI UMIDITA’ CHE SCIVOLAVA
SUL CEMENTO, HA RESPIRATO
LA POLVERE DELLA STRADA
E HA LODATO LA PIOGGIA
CHE L’HA RIPULITA.
QUELLA VIOLA,
CRESCIUTA IN UNO SPAZIO
CHE NON LE APPARTIENE,
è LA RISPOSTA DELLA TERRA
AGLI OLTRAGGI DELL’UOMO.
QUELLA VIOLA
È LA VOGLIA DI VIVERE
DELLA NATURA.

“ LA VIOLA ESISTE DAVVERO, IN UNA CREPA DELMURO DELLA NOSTRA CASA DI MONTAGNA E NONOSTANTE IL TEMPO OSTILE, IL NOSTRO CALPESTIO, POLVERE, VARIE CONTRARIETA’ E NESSUNO CHE LA CURA LA RITROVIAMO OGNI ANNO. LA NATURA VUOLE VIVERE NONOSTANTE L’UOMO FACCIA DI TUTTO PER ROVINARLA”.

Che dire, queste parole da dove vengono?  Oltre a essere poetessa, è una donna che parla con il cuore, anima, ma soprattutto vuole che le sue parole volano nelle nostre teste per farci capire quanto sia importante il mondo in cui viviamo, anche se noi non c’è ne accorgiamo della bellezza e di tutto quello che ci circonda.
Grazie Maria Grazia!

Intervista di Katia Belloni

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.