fotografia

Francesca Woodman’s notebook

Francesca Woodman (Denver, 1958 – New York, 1981) – sensibile e tormentata fotografa statunitense, considerata oggi una delle più intense artiste del Novecento – ha realizzato, nel corso della sua breve esistenza, interrotta volontariamente all’età di 22 anni, sei quaderni d’artista.
Si tratta di oggetti raffinati ed evocativi, realizzati partendo da antichi quaderni scolastici trovati a Roma, nei quali ha trascritto in grafia minuta ed elegante testi e poesie di varia natura, in francese ed italiano, e sui quali ha apposto in sequenza alcune delle sue fotografie.
Una preziosa edizione in facsimile presenta per la prima volta al pubblico uno di questi quaderni, scelto dalla famiglia dell’artista per la sua bellezza.
Le immagini in bianco e nero sono ricoperte – come nell’originale – da una pellicola traslucida che rende ancora più suggestivo il contrasto con la carta del quaderno.
L’oggetto ci mostra, nella sequenza narrativa, come la stessa Woodman percepiva le sue fotografie, svelandoci così un lato intimo e finora inaccessibile dell’artista.

La pubblicazione è accompagnata da un testo di George Woodman, padre dell’artista.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.